SCUOLA

IMPARARESICURI

IMPARARESICURI

Promossa dal settore Scuola di Cittadinanzattiva, IMPARARESICURI è la campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione sulla sicurezza nelle scuole che ha tra i suoi obiettivi quelli di contribuire alla messa in sicurezza delle scuole italiane, lavorare per il radicamento della cultura della sicurezza e della salute tra i più giovani, creare collegamenti stabili tra le scuole e il territorio per la gestione comune dei rischi legati allo specifico territorio di appartenenza.

IMPARARESICURI ha preso avvio nel 2002 all’indomani del crollo della scuola “Francesco Jovine” di S. Giuliano di Puglia, e negli anni si è estesa sia da un punto di vista territoriale (lo attesta il numero crescente di scuole coinvolte) che per contenuti e ambiti di intervento, occupandosi di: educazione alla sicurezza, educazione al benessere, prevenzione dei comportamenti violenti a scuola, sviluppo della cittadinanza attiva e della legalità.

La Campagna si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e in partnership con aziende. Inoltre, negli anni è stata patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dal Ministero delle Politiche Giovanili e delle Attività Sportive, dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, dal Dipartimento della Protezione Civile.

L’articolazione della Campagna prevede:

  • monitoraggio di un campione di edifici scolastici, i cui dati vengono resi noti attraverso un Rapporto nazionale presentato ogni anno a Roma;
  • realizzazione della Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole che si svolge ogni anno a novembre.
  • Edizione del Premio delle Buone Pratiche di Educazione alla Sicurezza ed alla Salute “Vito Scafidi”, con la raccolta di progetti realizzati dalle scuole su questi temi e la premiazione dei migliori.

Per preparare la Giornata, ma anche per avviare percorsi didattici più strutturati e duraturi nel tempo, il settore Scuola di Cittadinanzattiva fornisce, agli istituti scolastici che ne fanno richiesta, un kit con strumenti e materiali didattici riguardanti:

  • la conoscenza dei rischi naturali, con particolare riferimento a quello sismico
  • la prevenzione del tabagismo
  • la sicurezza nelle aule
  • il kit per le scuole

Ciascuna scuola di ogni ordine e grado che ne fa richiesta riceve:

  • manifesto sui rischi naturali per classe;
  • guida sul rischio sismico per ciascuna classe, indirizzata agli insegnanti;
  • Kit di misurazione della sicurezza delle aule, per ogni classe.

Ciascuna scuola dell’infanzia e primaria che ne fa richiesta riceve, oltre ai materiali previsti per ogni scuola di ogni ordine e grado, anche un pacchetto di segnalibri sul benessere per ogni classe.

Ciascuna scuola secondaria di secondo grado che ne fa richiesta riceve, oltre ai materiali previsti per ogni scuola di ogni ordine e grado, anche un opuscolo sul tabagismo, per gli insegnanti, con una serie di attività da realizzare in classe.
L’adesione consente sia di ricevere il materiale sopra indicato, sia di realizzare autonomamente o con l’aiuto dei volontari della Protezione civile e di Cittadinanzattiva (ove presenti) nel corso della Giornata e nei giorni immediatamente successivi, le attività indicate.

Il materiale e la spedizione sono gratuiti. Vengono soddisfatte le richieste che perverranno entro il termine indicato, e fino ad esaurimento del materiale disponibile.

Attenzione! Ricordarsi di confermare l’iscrizione per la Giornata Nazionale della sicurezza nelle scuole entro i termini stabiliti.

http://www.cittadinanzattiva.it/corporate/scuola/2576-imparare-sicuri.html
 

 

HAPPY FRUIT

Regione MarcheStemma Repubblica Italiana

HF

“Realizzato / acquistato nell’ ambito del Programma Generale di intervento 2010 della Regione Marche con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico”

Premessa

Il Progetto denominato “Happy Fruit Marche 2″ Frutta nelle Scuole in sintonia con il progetto promozione  della salute e distribuzione di frutta nelle scuole secondarie di I e II grado delle Marche, intende favorire un maggior consumo di frutta e verdura e di altri prodotti di qualità nella popolazione scolastica in alternativa alle merendine industriali ipercaloriche, oltre che sviluppare la capacità di scegliere consapevolmente un alimento indipendentemente dalla pluralità di offerte suggerite dai mass-media, in particolare quando  snack e pasti non sono gestiti dalle famiglie.

Obiettivi

Promuovere nella fascia di età giovanile un’alimentazione più corretta, incentivando il consumo “consapevole” di prodotti ortofrutticoli; Agire sul comportamento dei ragazzi nella scelta delle merendine nei pasti fuori casa, accompagnandoli a sviluppare la loro capacità di preferire un alimento sano tra tutti quelli proposti dal mercato; Rendere “facile” e “conveniente” la consumazione di frutta e verdura durante i pasti fuori casa, dotando le scuole Marchigiane di frutta fresca, gratuita, donata in beneficenza dagli Uffici “UTG” (Uffici Territoriali del Governo)

Target

Il progetto si rivolge ad alunni, famiglie ed insegnanti delle scuole secondarie statali di 1° e  2° grado delle Marche.

http://www.happyfruitmarche2.org/hfm2/HOME.html